caro energia

Caro energia: care aziende state tranquille, potrete pagare a rate…

caro energia

Caro energia: care aziende state tranquille, potrete pagare a rate…

Meno male che il Governo stava studiano il sistema per contenere l’aumento delle bollette. È questo che il governo dei tecnici, il governo de “i migliori”, riesce a partorire? Il pagamento a rate? E questa sarebbe una soluzione per il contenimento del caro energia? Ah mi sembra proprio una buona idea quella di non impedire l’aumento ingiustificato (si veda la dichiarazione anche del Ministro Patuanelli, a conferma) ma di consentire il pagamento a rate. Il pagamento a rate delle bollette di luce e gas potrà essere richiesto dalle attività economiche ai fornitori di elettricità e gas naturale con sede in Italia. Direi che è un’ottima idea. Bene, bravi, 7+…

Chi avesse già qualche tipo di pagamento rateale, come farà? Perchè così facendo si “ammucchiano” le varie scadenze. Credo che molte aziende abbiano qualche rateazione in essere (rateizzazione INPS, INAIL, Agenzia Entrate, Agenzia Riscossione, Rottamazione, Saldo e Stralcio, o per altri svariati motivi). Ma in tutto, a quanto ammonteranno le uscite delle varie rateazioni? Ricordo le parole di un serio economista – Totò – che diceva che è la somma che fa il totale! Forse Totò era meglio de “i migliori”.

Rate su rate… Ma sapete dove ci porteranno tutti questi interventi, tutte queste rateazioni, tutti questi provvedimenti fatti (VOLUTAMENTE) in misura insufficiente? Prometto che lo dirò a breve, in un altro articolo, ora non vorrei distogliere l’attenzione dalle interessanti novità di cui stavamo parlando.

Altra brillante idea è quella di cedere gratuitamente ai dipendenti dei buoni benzina sino a 200 euro a lavoratore. Cosa vuole dire “cedere gratuitamente”? Nel senso che il governo “regala” 200 euro alle ditte e queste li regalano ai dipendenti? Oppure che il lavoratore non paga il buono benzina che riceve? Lo so, sono domande sarcastiche, il governo non regala nulla. Qualcuno li pagherà questi buoni, non certo loro, “i migliori”.  

Ma dal cilindro del mago esce un altro coniglio. Una serie di crediti d’imposta. Uno per l’acquisto di energia elettrica (da utilizzare tra aprile e giugno – perchè nei mesi prima e in quelli dopo non si consuma); un altro per le imprese che comprano gas.

Ma non basta, ancora una magia! Un ulteriore credito d’imposta – pari al 50% della seconda rata Imu versata nel 2021 – viene riconosciuto per il 2022 a imprese turistico-ricettive (agriturismi inclusi), società fieristiche e congressuali, complessi termali e parchi tematici. Il bonus riguarda gli immobili di categoria catastale D/2: non è cedibile e scatterà solo se i proprietari sono gestori dell’attività e hanno subito un calo di fatturato o corrispettivi del 50% (almeno) rispetto al 2019.

Nello schema del decreto in programma ci sono però altre soluzioni ancora; per le famiglie, per le imprese, per il rafforzamento del golden power, misure per l’autotrasporto ed anche per il turismo ed anche interventi per calmierare il caro-materiali negli appalti pubblici.

Quasi dimenticavo… Ma sentite che bontà d’animo: per tappare la falla generata dalla minore liquidità conseguente alle rateizzazioni interverrà Sace, che potrà rilasciare garanzie fino a un massimo di 9.000.000.000 di euro agli istituti di credito. Sempre Sace potrà concedere alle imprese assicurative autorizzate all’esercizio del ramo credito una garanzia pari al 90%:

  • degli indennizzi generati dalle esposizioni relative ai crediti vantati dai fornitori di energia e gas, per effetto del mancato pagamento delle bollette da parte di imprese con fatturato non superiore a 50 mln (a fine 2021);
  • del debito risultante dalle fatture emesse entro il 30 giugno 2023 e relative ai consumi energetici effettuati fino al 31 dicembre 2022.

Quindi rate su rate, fino a morire. Rate, sempre rate, fortissimamente rate. Ma, come dicevo, di questo argomento ne parlerò prossimamente.

Giuliano Vendrame
Si Systems Trieste

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

Tags:

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    La storia si ripete – Benito Draghi e Mario Mussolini

    La storia si ripete – Benito Draghi e Mario Mussolini

    Dal 1922 al 1926 sono accaduti degli avvenimenti che si stanno riproponendo oggi, in modo più accelerato...

    Leggi di più

    Putin non ce la fa più, le sanzioni sulla guerra stanno facendo effetto…

    Putin non ce la fa più, le sanzioni sulla guerra stanno facendo effetto…

    L’economia russa è in ginocchio, i lavoratori perdono il posto perchè gli imprenditori sono ormai costretti a chiudere...

    Leggi di più

    FINCANTIERI – Squadra che vince non si cambia… O no?

    FINCANTIERI – Squadra che vince non si cambia… O no?

    Ma perché questo avvicendamento ai vertici di una società che andava bene?

    Leggi di più

    Fondi per gli italiani regalati a Bill Gates & Co.: ma che meschini!

    Fondi per gli italiani regalati a Bill Gates & Co.: ma che meschini!

    Ma questo non si chiama “conflitto di interesse”..?

    Leggi di più

    Il successore di super Mario Draghi? Ecco chi sarà…

    Il successore di super Mario Draghi? Ecco chi sarà…

    Sapete chi sarà il volto nuovo? Bene, prima di dirti il nome devo fare una premessa...

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte quarta

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte quarta

    4° episodio: non penserai che sia finito tutto solo perchè adesso Super Mario non c’è più, vero?

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte terza

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte terza

    3° episodio: ma il governo dei migliori non avrebbe dovuto avere un impatto migliore sullo spread? Dall’insediamento ad oggi non ha fatto altro che salire...

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte seconda

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte seconda

    2° episodio: aliquota IVA e concessioni balneari. La Commissione Europea vuole che ci sia un aumento delle tasse...

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie

    La Commissione Europea vuole che ci sia un aumento delle tasse, a partire dall’IVA, passando per la casa e sui beni demaniali...

    Leggi di più

    Crisi, guerra, economia, UE… povera Italia

    Crisi, guerra, economia, UE… povera Italia

    La BCE non comprerà più i bond. Notizia terrificante se poi la uniamo a tutta un’altra serie di informazioni sparse...

    Leggi di più

    Fattura elettronica, obbligo dal 01.07.2022

    Fattura elettronica, obbligo dal 01.07.2022

    Dal primo luglio fattura elettronica obbligatoria anche per le partite Iva nel regime dei forfettari...

    Leggi di più

    ISA (ex Studi di Settore): come saranno i prossimi?

    ISA (ex Studi di Settore): come saranno i prossimi?

    Ecco quali sono le novità per gli Indicatori Sintetici di Affidabilità fiscale applicabili all'esercizio 2021...

    Leggi di più

    Per Draghi e per la UE tutto bene, solo un “rallentamento della crescita”…

    Per Draghi e per la UE tutto bene, solo un “rallentamento della crescita”…

    Confcommercio: PIL e consumi a picco nel primo trimestre 2022...

    Leggi di più

    Caro energia: care aziende state tranquille, potrete pagare a rate…

    Caro energia: care aziende state tranquille, potrete pagare a rate…

    Meno male che il Governo stava studiano il sistema per contenere l’aumento delle bollette....

    Leggi di più

    Edilizia: si schedano gli abusi e gli illeciti. Non sarà uno dei tanti proclami?

    Edilizia: si schedano gli abusi e gli illeciti. Non sarà uno dei tanti proclami?

    Pare che nella Banca Dati Nazionale dell'Abusivismo Edilizio saranno censiti tutti i manufatti abusivi presenti sul territorio italiano...

    Leggi di più