cartelle esattoriali

Cartelle esattoriali, cassa integrazione e imprese in crisi

cartelle esattoriali

Cartelle esattoriali, cassa integrazione e imprese in crisi

C’è una cosa che mi piacerebbe conoscere. Provo a spiegarmi:

  • Se è dal 12 marzo del 2020 che ufficialmente siamo in una condizione economica anomala, dovuta alla crisi pandemica causata dal corona virus…
  • Se l’economia intera è andata in sofferenza, e sono sempre le imprese più piccole ad avere i problemi più grandi…
  • Se molte attività sono andate in crisi (sia per le chiusure imposte sia perché – anche quando non c’era la totale chiusura – c’era la paura di uscire e contagiarsi) e non sono state in grado di avere lo stesso livello di entrate degli anni precedenti…
  • Se è vero che questa crisi è stata riconosciuta, tant’è che lo Stato ha concesso degli aiuti economici (discutibile se sufficienti a lenire le perdite)…
  • Se è vero che le aziende che sono andate in crisi non ne sono ancora uscite…
  • Se è vero che i licenziamenti sono bloccati, perché è ovvio che ci sarebbero state moltissime persone che avrebbero perso il posto di lavoro…
  • Se è vero che c’è stato un uso abbondante della Cassa Integrazione per evitare i licenziamenti…
  • Se è vero che molti dei licenziamenti, attualmente “bloccati”, temo che molti saranno eseguiti non appena lo Stato ne disporrà lo sblocco…
  • Se quindi è riconosciuto che non ci sono state le entrate e gli aiuti non hanno “coperto” le perdite…

Ma allora come mai la spedizione delle cartelle esattoriali è ripartita? Con quale obiettivo? Quali speranze ci possono essere che esse vengano pagate, anche a rate? Dovrei forse credere che lo Stato non sappia già che avrà molta difficoltà a vedere degli incassi? È giusto e normale che prima o poi si sarebbe dovuto procedere con l’invio delle cartelle, ma siamo certi che sia questo il momento giusto? Con quali denari saranno (ottimisticamente) pagate? Oltretutto sapendo che molto probabilmente non produrranno (molte) entrate. Non era più opportuno attendere il ritorno alla “normalità”? Sempre che ci si ritorni (“nulla sarà più come prima – nothing will be the same”, su questo concetto in tutto il mondo hanno speso parole giornalisti e personaggi di spicco, e sono stati scritti dei libri).

In breve, se le attività (pochissime in situazioni floride/tranquille, molte attualmente in sofferenza ma con speranze e possibilità di farcela anche se con dolorosi sacrifici, e moltissime altre ancora in bilico tra fallimento e sopravvivenza) sono andate in crisi, se molte persone rischiano a breve di perdere il posto di lavoro, è palese che i soldi non ci siano proprio, e non che siano “nascosti”. Non c’erano prima e tanto meno possono esserci adesso. Quindi, se i soldi non ci sono, sarebbe utile sapere quale è stata la motivazione/ragionamento, che ha spinto a calendarizzare ORA l’invio delle cartelle esattoriali.

Giuliano Vendrame
Si Systems Trieste

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

Tags: , , ,

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    Pil 2021, S&P alza le stime al +6,4% e l’ISTAT segue la linea

    Pil 2021, S&P alza le stime al +6,4% e l’ISTAT segue la linea

    Il rapporto di S&P ha migliorato le previsioni sul pil italiano per il 2021...

    Leggi di più

    Cessione aiuti COVID: anche qui blocchi antifrode

    Cessione aiuti COVID: anche qui blocchi antifrode

    Si corre il rschio che in futuro le cessioni di questi crediti potrebbero essere a rischio e bloccate, se non anche rifiutate...

    Leggi di più

    Bonus edilizi (minori) addio…

    Bonus edilizi (minori) addio…

    I nuovi obblighi rischiano seriamente di abbattere la convenienza di molte agevolazioni edilizie...

    Leggi di più

    Aiuti Covid ricevuti: l’Agenzia delle Entrate ne vuole un rendiconto

    Aiuti Covid ricevuti: l’Agenzia delle Entrate ne vuole un rendiconto

    Ancora un nuovo adempimento per chi ha ricevuto indennizzi o sostegni in forma di esenzioni fiscali, crediti d'imposta, contributi diretti.

    Leggi di più

    Bonus edilizi, TUTTI da asseverare

    Bonus edilizi, TUTTI da asseverare

    Nuovi obblighi di visto e asseverazione tecnica per i bonus diversi dal 110% ad effetto retroattivo e con costi non agevolabili...

    Leggi di più

    Paradisi fiscali ed evasori

    Paradisi fiscali ed evasori

    L’Italia a causa di Lussemburgo, Irlanda, Olanda ed altri paradisi fiscali perde un gettito fiscale di almeno 6,5 miliardi di euro...

    Leggi di più

    Cartelle esattoriali, cassa integrazione e imprese in crisi

    Cartelle esattoriali, cassa integrazione e imprese in crisi

    Vista l'evidente crisi economica, come mai la spedizione delle cartelle esattoriali è ripartita?

    Leggi di più

    Identità digitale: delega per i servizi online e allo sportello

    Identità digitale: delega per i servizi online e allo sportello

    Dal 16.08.2021 i rapporti con l'Inps gestiti anche dall'amico di famiglia...

    Leggi di più

    Contributi a FONDO PERDUTO: niente sanzione a chi li omette in dichiarazione

    Contributi a FONDO PERDUTO: niente sanzione a chi li omette in dichiarazione

    L'agenzia delle entrate riconosce che non ci sono i requisiti per la sanzione per dichiarazione infedele...

    Leggi di più

    Covid a scuola: finestre aperte anche se fa freddo

    Covid a scuola: finestre aperte anche se fa freddo

    Si studia come sarà la ripresa dell'anno scolastico e si pensano a delle regole, ad esempio...

    Leggi di più

    Annullamento dei debiti

    Annullamento dei debiti

    Annullati i debiti di importo residuo, fino ad € 5.000 comprensivo di capitale, interessi e sanzioni...

    Leggi di più

    Conti correnti esteri? Arriva la GdF

    Conti correnti esteri? Arriva la GdF

    Nelle prossime settimane la Guardia di Finanza procederà con le richieste d’identità dei contribuenti...

    Leggi di più

    Detrazioni: ma quante ne esistono? Semplificare è difficile

    Detrazioni: ma quante ne esistono? Semplificare è difficile

    Crescono sempre di più le norme e le complicazioni, con richiami a più di un dettato...

    Leggi di più

    Contributi: la caccia ai furbetti è iniziata

    Contributi: la caccia ai furbetti è iniziata

    L'Agenzia delle Entrate ha inziato a dare la caccia ai c.d. “furbetti del contributo a fondo perduto”...

    Leggi di più