intelligenza artificiale

Siamo entrati nel controllo di: robot, Intelligenza Artificiale, algoritmi, ecc… (parte 2)

intelligenza artificiale

Siamo entrati nel controllo di: robot, Intelligenza Artificiale, algoritmi, ecc… (parte 2)

Il nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (per brevità Ccii), che entrerà in vigore il prossimo 16 maggio, porta l’emersione della crisi non solo a un livello di anticipata e tempestiva rilevazione ma anche ad un automatismo gestito da algoritmi (Ma chi genera gli algoritmi con cui si esegue il controllo? E quali informazioni saranno inserite come criteri di verifica/controllo?).

Il Ccii, all’art. 25-undecies, istituisce il programma informatico di verifica della sostenibilità del debito e di elaborazione di piani di rateizzazione automatici, così da rendere immediata e automatizzata la gestione del mantenimento in vita delle imprese. Se l’indebitamento complessivo dell’imprenditore non supera i 30 mila euro e, all’esito dell’elaborazione condotta dal programma, tale debito risulta sostenibile, il programma elabora un piano di rateizzazione (ma queste rateazioni sono dappertutto…) che l’imprenditore comunicherà ai creditori interessati avvertendoli che entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione possono manifestare il loro dissenso.

La nuova piattaforma prevista per la composizione negoziata della crisi renderà disponibile un programma informatico gratuito (c’è sempre da diffidare quando qualche cosa ti viene offerta gratis) che elabora i dati necessari per accertare la sostenibilità del debito esistente e che consentirà all’imprenditore di condurre il test pratico, per la verifica della ragionevole perseguibilità del risanamento. Queste parte delle modifiche che sono state apportate dallo schema di decreto modificativo, ormai prossimo all’emanazione.

Ma per crisi, cosa si intende? Con il nuovo decreto cambia ancora la definizione di crisi. Secondo l’art. 2 lett. a) del Ccii, infatti, per crisi si dovrà intendere “lo stato del debitore che rende probabile l’insolvenza e che si manifesta con l’inadeguatezza dei flussi di cassa prospettici a far fronte alle obbligazioni nei successivi dodici mesi”.

Questa definizione ricomprenderà ogni difficoltà, di tipo sia economico sia finanziario, e la inquadrerà in una prospettiva temporale più ampia di quella presente nella disciplina degli indicatori della crisi originariamente dettata dal codice e dal documento dell’ottobre 2019 emanato dai commercialisti. Essa viene ritenuta, secondo la relazione di accompagnamento, maggiormente idonea ad intercettare le situazioni di effettivo squilibrio che richiedono il pronto intervento da parte dell’imprenditore. Una programmazione finanziaria, dunque, che aumenta l’attenzione ma anche i rischi di monitoraggio già previsti dalle nuove e più stringenti regole degli assetti organizzativi.

Dove e quando si avrà accesso alle informazioni? L’accesso alle informazioni utili a comprendere lo stato di salute dell’impresa e a gestire la lista di controllo sarà “tempestivo” (cosa vuol dire?). Nei siti internet del Ministero della Giustizia e del Mise saranno pubblicate informazioni pertinenti e aggiornate sugli strumenti per la anticipata emersione della crisi, sui quadri di ristrutturazione preventiva e sulle procedure di esdebitazione previsti e disciplinati dal Ccii e dalle leggi speciali dettate in materia di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi e di liquidazione coatta amministrativa. Le informazioni saranno inserite in apposita sezione dei siti internet dedicata alla crisi d’impresa e dovranno essere facilmente accessibili e di agevole consultazione.

Giuliano Vendrame
Si Systems Trieste

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

Tags: , ,

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    La storia si ripete – Benito Draghi e Mario Mussolini

    La storia si ripete – Benito Draghi e Mario Mussolini

    Dal 1922 al 1926 sono accaduti degli avvenimenti che si stanno riproponendo oggi, in modo più accelerato...

    Leggi di più

    Putin non ce la fa più, le sanzioni sulla guerra stanno facendo effetto…

    Putin non ce la fa più, le sanzioni sulla guerra stanno facendo effetto…

    L’economia russa è in ginocchio, i lavoratori perdono il posto perchè gli imprenditori sono ormai costretti a chiudere...

    Leggi di più

    FINCANTIERI – Squadra che vince non si cambia… O no?

    FINCANTIERI – Squadra che vince non si cambia… O no?

    Ma perché questo avvicendamento ai vertici di una società che andava bene?

    Leggi di più

    Fondi per gli italiani regalati a Bill Gates & Co.: ma che meschini!

    Fondi per gli italiani regalati a Bill Gates & Co.: ma che meschini!

    Ma questo non si chiama “conflitto di interesse”..?

    Leggi di più

    Il successore di super Mario Draghi? Ecco chi sarà…

    Il successore di super Mario Draghi? Ecco chi sarà…

    Sapete chi sarà il volto nuovo? Bene, prima di dirti il nome devo fare una premessa...

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte quarta

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte quarta

    4° episodio: non penserai che sia finito tutto solo perchè adesso Super Mario non c’è più, vero?

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte terza

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte terza

    3° episodio: ma il governo dei migliori non avrebbe dovuto avere un impatto migliore sullo spread? Dall’insediamento ad oggi non ha fatto altro che salire...

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte seconda

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie – parte seconda

    2° episodio: aliquota IVA e concessioni balneari. La Commissione Europea vuole che ci sia un aumento delle tasse...

    Leggi di più

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie

    Draghi (ed i suoi complici) e le bugie

    La Commissione Europea vuole che ci sia un aumento delle tasse, a partire dall’IVA, passando per la casa e sui beni demaniali...

    Leggi di più

    Crisi, guerra, economia, UE… povera Italia

    Crisi, guerra, economia, UE… povera Italia

    La BCE non comprerà più i bond. Notizia terrificante se poi la uniamo a tutta un’altra serie di informazioni sparse...

    Leggi di più

    Fattura elettronica, obbligo dal 01.07.2022

    Fattura elettronica, obbligo dal 01.07.2022

    Dal primo luglio fattura elettronica obbligatoria anche per le partite Iva nel regime dei forfettari...

    Leggi di più

    ISA (ex Studi di Settore): come saranno i prossimi?

    ISA (ex Studi di Settore): come saranno i prossimi?

    Ecco quali sono le novità per gli Indicatori Sintetici di Affidabilità fiscale applicabili all'esercizio 2021...

    Leggi di più

    Per Draghi e per la UE tutto bene, solo un “rallentamento della crescita”…

    Per Draghi e per la UE tutto bene, solo un “rallentamento della crescita”…

    Confcommercio: PIL e consumi a picco nel primo trimestre 2022...

    Leggi di più

    Caro energia: care aziende state tranquille, potrete pagare a rate…

    Caro energia: care aziende state tranquille, potrete pagare a rate…

    Meno male che il Governo stava studiano il sistema per contenere l’aumento delle bollette....

    Leggi di più

    Edilizia: si schedano gli abusi e gli illeciti. Non sarà uno dei tanti proclami?

    Edilizia: si schedano gli abusi e gli illeciti. Non sarà uno dei tanti proclami?

    Pare che nella Banca Dati Nazionale dell'Abusivismo Edilizio saranno censiti tutti i manufatti abusivi presenti sul territorio italiano...

    Leggi di più