banca

Il baratto, la banca, l’oro, la stampa del denaro (2a parte)

banca

Il baratto, la banca, l’oro, la stampa del denaro (2a parte)

Cosa significa riserva frazionaria nelle Banche?

La riserva frazionaria è il meccanismo fondamentale di una banca perché esprime un concetto basilare per capire il funzionamento di tutto il sistema bancario, in cui il denaro in circolazione viene immesso liberamente(!?).

L’attuale sistema italiano ed europeo, prevede che le banche commerciali possano mettere denaro in circolazione. Denaro che non possiedono in deposito. L’unico limite che le banche hanno è mantenere obbligatoriamente una somma minima che sia sufficiente a soddisfare eventuali richieste di denaro da parte dei clienti.

Sino al 2011 questa percentuale era del 2% mentre dal Gennaio 2012 è stata abbassata all’1%.

La percentuale è riferita alla massa di depositi. Quindi se ci sono depositi per 1.000.000 di euro la banca dovrà mantenere una riserva bancaria frazionaria di 10.000 euro.

Lo so, hai ragione, c’è da rimanere senza parole. Ora capisci perché lo Stato (il sistema) cerca di evitare il fenomeno del Bank Run (cioè la corsa allo sportello per ritirare il contante)? Perché non c’è contante a sufficienza per tutti! Immagino che tu abbia ancora in mente cosa successe non molti anni or sono durante la crisi Greca?

Ti ricordi che all’inizio avevo parlato delle ricevute di deposito, le note di sbanco? Dapprima per ogni ricevuta esisteva un corrispondente deposito (in un rapporto di parità) ma poi, via via che i banchieri divennero più esperti, emettevano più ricevute senza copertura creando di fatto quella che oggi chiamiamo riserva frazionaria. Usavano l’effetto leva per moltiplicare la ricchezza in circolazione. Tenevano in cassaforte una parte dell’oro come riserva e il resto lo negoziavano per ampliare il loro commercio.

Il concetto di riserva frazionaria nasce dal fatto che i banchieri si sono resi conto che a fronte di tutto il denaro che viene depositato dai loro clienti, solo una piccola parte (anzi piccolissima) viene poi ritirato o comunque movimentato. Si sono quindi chiesti: perché tenere immobilizzata tanta ricchezza?

E così accade che quella ricchezza viene prestata ad altri come se fosse propria (una curiosità, prova a vedere cosa dice l’art. 1834 del Codice Civile a proposito della proprietà del denaro versato in banca).

Però in questo modo il sistema NON è garantito. Infatti se più clienti in uno stesso momento andassero a ritirare i loro denari dalla banca, non ne troverebbero, essendo stati prestati a terzi. Ne troverebbero solo una piccola percentuale, assolutamente insufficiente a soddisfare contemporaneamente tutte le richieste di prelievo.

Questa è la stortura del sistema per cui si cerca di evitare in ogni modo possibile, anche tacendo gli eventi sulle banche ed il loro stato di difficoltà, che ci sia la corsa agli sportelli per prelevare i soldi. Poiché i soldi non ci sono!

ATTENZIONE. Se questo fenomeno lo rapportiamo col fatto che le banche hanno miliardi di crediti deteriorati si può capire che i soldi usciti in prestito e non rientrati, sono in realtà soldi depositati dai correntisti e che non potranno essere restituiti in caso di richiesta da parte degli stessi. In questo caso, semplicemente, si configura il default di una banca commerciale.

Tecnicamente la riserva frazionaria si compone di:

  1. riserva obbligatoria dell1% da depositare presso le banche centrali in appositi conti. Questo è un accantonamento reale;
  2. riserva a garanzia dei conti correnti;
  3. riserva legale e statutaria: è un accantonamento volontario che la banca effettua entro dei limiti massimi di legge.

Però ci sono alcune nazioni, ad esempio Australia, Canada ed UK in cui la copertura obbligatoria non è nemmeno prevista. (Continua…)

Giuliano Vendrame
Si Systems Trieste

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    Criptovalute sotto lo sguardo della Guardia di Finanza

    Criptovalute sotto lo sguardo della Guardia di Finanza

    Particolare attenzione viene rivolta dalla GdF a eventuali fenomeni elusivi...

    Leggi di più

    Superbonus: quanto pesa sulle casse dello Stato?

    Superbonus: quanto pesa sulle casse dello Stato?

    L’impressione che se ne ricava è che i numeri in bilancio siano stati messi un po’ a naso...

    Leggi di più

    Sanzioni Iran. Da chi e perché?

    Sanzioni Iran. Da chi e perché?

    La UE è pronta a imporre nuove sanzioni all'Iran dopo l'attacco del Paese contro Israele...

    Leggi di più

    Draghi presidente della Commissione Ue? 

    Draghi presidente della Commissione Ue? 

    La Meloni dice di essere contenta che si parli di un italiano...

    Leggi di più

    Superbonus, basta a future agevolazioni a carico dello Stato

    Superbonus, basta a future agevolazioni a carico dello Stato

    il Superbonus, il bonus facciate e Transizione 4.0 hanno inciso marcatamente sui conti pubblici...

    Leggi di più

    IMU sugli immobili occupati

    IMU sugli immobili occupati

    Gli immobili occupati abusivamente sono esonerati dal pagamento dell’Imu...

    Leggi di più

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Maxi dilazione immediata, fino a ad un massimo di 120 rate, in caso di particolari e gravi eventi...

    Leggi di più

    Pensione? Una chimera…

    Pensione? Una chimera…

    L’adeguamento alla speranza di vita non riguarda più solo l’età (oggi a 64 anni), ma anche la contribuzione (oggi 20 anni)...

    Leggi di più

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Come accade nei gran premi, pronti via e subito ai box, per inserire alcune norme di correzione di quanto appena approvato...

    Leggi di più

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse automaticamente scaricate dal magazzino esattoriale dopo il 31 dicembre...

    Leggi di più

    Rateazione AdER più lunga

    Rateazione AdER più lunga

    Se il contribuente dichiara di essere in temporanea situazione di "obiettiva difficoltà", l'Agenzia delle Entrate Riscossione concede...

    Leggi di più

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Le operazioni in cripto valuta saranno tracciate nella stessa maniera dei bonifici tradizionali effettuati attraverso il conto corrente...

    Leggi di più

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    La situazione al 31.12.2023 dice che quasi la metà delle rottamazioni quater è già andata in fumo...

    Leggi di più

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Sarà creato un registro che conterrà i dati di titolari di cassette di sicurezza, di conti correnti, ma anche di criptovalute...

    Leggi di più