Forse l’Agenzia Entrate ha fatto male i conti

Forse l’Agenzia Entrate ha fatto male i conti

Che confusione sembra esserci sulla compliance sul Pos. Le comunicazioni dell’agenzia delle entrate recapitate in questi giorni agli esercenti con i presunti incassi Pos non dichiarati per l’anno 2022 presentano errori macroscopici con transazioni POS duplicate o addirittura triplicate rispetto a quelle effettivamente realizzate dai contribuenti. Questo emerge da una serie di segnalazioni giunte a ItaliaOggi.

Attualmente non è chiaro se l’errore derivi dall’inesatta trasmissione dei dati delle transazioni da parte degli intermediari finanziari o se sia invece imputabile alla gestione delle informazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate. Ma è indiscutibile che parte lesa siano i contribuenti chiamati a sostenere anche i costi professionali per la gestione delle comunicazioni.

La modalità scelta di spacchettare mensilmente le operazioni e le relative segnalazioni di inconguenze rende infatti difficili le verifiche anche in assenza di errori da parte da parte dell’amministrazione finanziaria soprattutto nei casi di compliance riferite a contribuenti in contabilità semplificata che non hanno l’obbligo di contabilizzare incassi e pagamenti.

Con la duplicazione/triplicazione delle transazioni i controlli già difficili diventano quasi infernali.

Le lettere di compliance trasmesse dall’AE risultano corredate di uno specifico allegato. Questo però non viene inviato ma bisogna andare sul sito dell’AE, entrare nel cassetto fiscale del contribuenti e scaricarsi il file in pdf che contiene il dettaglio delle transazioni spacchettate per singolo mese per i quali l’amministrazione rileva il presunto scostamento.

Dall’analisi di tale allegato sono emerse le citate criticità dai contribuenti e dai professionisti ovvero incassi pago-bancomat duplicati o addirittura triplicati rispetto a quelli effettivamente di competenza degli interessati.

Sono stati segnalati anche casi con transazioni realmente effettuate all’interno di una mensilità, ma indicate dall’agenzia delle entrate duplicate nei primi quindici giorni del mese e triplicate nei secondi quindici.

Attualmente non è possibile stabilire quale sia stato il problema che ha generato poi l’errore (la duplicazione o triplicazione) se inesatti invii degli intermediari finanziari obbligati alla trasmissione di tutte le transazioni Pos oppure l’agenzia delle entrate in fase di predisposizione delle compliance.

Va ricordato infatti che le comunicazioni in commento sono generate grazie all’incrocio dei dati delle fatture elettroniche e scontrini telematici emessi con quelli inviati dagli operatori finanziari che hanno l’obbligo di trasmettere all’AE i dati identificativi degli strumenti di pagamento elettronico messi a disposizione degli esercenti, nonché l’importo complessivo delle transazioni giornaliere effettuate mediante gli stessi strumenti.

L’unica certezza per ora attribuibile alle lettere è il disagio arrecato ai contribuenti che devono sostenere i costi per la complessa verifica delle incongruenze segnalate.

In molti casi, soprattutto quelli riferiti alle imprese che operano in contabilità ordinaria, senza quindi la necessità di contabilizzazione di incassi e pagamenti, la verifica dei dati risulta complessa anche senza gli errori dell’amministrazione finanziaria dovendo i contribuenti (ed i consulenti) operare a ritroso con estratti conto e resoconti delle transazioni Pos alla mano.

Giuliano Vendrame
11/10/2023

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

 

Tags: , ,

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Maxi dilazione immediata, fino a ad un massimo di 120 rate, in caso di particolari e gravi eventi...

    Leggi di più

    Pensione? Una chimera…

    Pensione? Una chimera…

    L’adeguamento alla speranza di vita non riguarda più solo l’età (oggi a 64 anni), ma anche la contribuzione (oggi 20 anni)...

    Leggi di più

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Come accade nei gran premi, pronti via e subito ai box, per inserire alcune norme di correzione di quanto appena approvato...

    Leggi di più

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse automaticamente scaricate dal magazzino esattoriale dopo il 31 dicembre...

    Leggi di più

    Rateazione AdER più lunga

    Rateazione AdER più lunga

    Se il contribuente dichiara di essere in temporanea situazione di "obiettiva difficoltà", l'Agenzia delle Entrate Riscossione concede...

    Leggi di più

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Le operazioni in cripto valuta saranno tracciate nella stessa maniera dei bonifici tradizionali effettuati attraverso il conto corrente...

    Leggi di più

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    La situazione al 31.12.2023 dice che quasi la metà delle rottamazioni quater è già andata in fumo...

    Leggi di più

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Sarà creato un registro che conterrà i dati di titolari di cassette di sicurezza, di conti correnti, ma anche di criptovalute...

    Leggi di più

    Tracciamento criptovalute

    Tracciamento criptovalute

    Le operazioni in criptovaluta saranno tracciate allo stesso modo di bonifici tradizionali...

    Leggi di più

    Decreto superbonus, la Camera approva, ora aspettiamo il Senato

    Decreto superbonus, la Camera approva, ora aspettiamo il Senato

    Via libera della Camera al decreto legge sulle agevolazioni fiscali nel settore edilizio...

    Leggi di più

    Crisi d’impresa

    Crisi d’impresa

    Adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili per prevenire la crisi dell’impresa...

    Leggi di più

    Cessione crediti, superbonus ma non solo…

    Cessione crediti, superbonus ma non solo…

    Dal 08.01.2024 Poste Italiane non acquisterà più i crediti da bonus edilizi del 2023...

    Leggi di più

    Superbonus, forse c’è ancora speranza

    Superbonus, forse c’è ancora speranza

    Non tutto è perduto per il salvagente tecnico del Superbonus messo a punto dalla legge di bilancio 2024...

    Leggi di più

    Nuovo calcolo tasse: che confusione!

    Nuovo calcolo tasse: che confusione!

    Flat tax incrementale, nuova Irpef, concordato preventivo biennale, maxi-deduzione...

    Leggi di più