sgravi

Sgravi a metà se il mutuo è cointestato

sgravi

Sgravi a metà se il mutuo è cointestato

Nel caso di finanziamento cointestato per l’acquisto di immobile ad uso abitativo, l’esenzione dall’imposta sostitutiva è applicabile solo alla parte del finanziamento erogata in favore del soggetto che possiede i requisiti (età inferiore ai 36 anni nell’anno in cui è acceso il finanziamento e Isee non superiore a 40.000 euro). È quanto si legge nella guida pubblicata dall’Abi sul Fondo di garanzia per i mutui agevolati prima casa il cui intervento a favore di under 36, giovani coppie e genitori soli la legge di bilancio 2024 intende prorogare dal 31 dicembre 2023 fino alla fine del prossimo anno.

Inoltre, in risposta all’impennata dei tassi interesse dei mutui dei primi 10 mesi del 2023 che ha reso proibitivo l’accesso ai mutui, per le cosiddette “categorie prioritarie” è previsto un tasso calmierato del finanziamento secondo cui il tasso effettivo globale (Teg) non può essere superiore al tasso effettivo globale medio (Tegm) pubblicato trimestralmente dal Mef.

Il Fondo rilascia garanzie statali pari al 50% della quota capitale su mutui ipotecari o su portafogli di mutui connessi all’acquisto (anche con accollo da frazionamento) o per l’acquisto e la ristrutturazione per accrescimento di efficienza energetica di immobili adibiti ad abitazione principale. Fino al 31 dicembre 2023 (estendibile a tutto l’anno prossimo dalla Manovra 2024), per chi è in possesso di Isee non superiore a 40 mila euro annui e richiede un mutuo superiore all’80% del prezzo d’acquisto dell’immobile, è previsto l’innalzamento della garanzia all’80% della quota capitale.

All’atto di ammissione della garanzia, in presenza di più domande pervenute nella

stessa giornata, il Fondo attribuisce priorità, in presenza di Isee non superiore a 40.000 euro annui, ai mutui erogati alle seguenti categorie prioritarie:

  • giovane che non abbia compiuto 36 anni di età;
  • conduttore di alloggi di proprietà degli istituti autonomi per le case popolari comunque denominati;
  • giovane coppia: nucleo familiare costituito da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno due anni, in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni alla data di presentazione della domanda di finanziamento (il requisito è soddisfatto se non si sono compiuti 36 anni di età);
  • nucleo mono genitoriale con figli minori: persona singola non coniugata, né convivente con l’altro genitore di nessuno dei propri figli minori con sé conviventi; persona, separata, divorziata o vedova convivente con almeno un proprio figlio minore.

Il richiedente, alla data di presentazione della domanda di mutuo, non deve essere proprietario di altri immobili ad uso abitativo, salvo quelli acquistati per successione mortis causa, anche in comunione con altri successori, e in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

L’immobile non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni di tipo signorile), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi di pregi artistici o storici) e non deve avere le caratteristiche di lusso.

Il mutuo ipotecario, di importo non superiore a 250 mila euro, deve essere concesso dalla banca che ha aderito al protocollo di intesa sottoscritto l’8 ottobre 2014 tra Mef e Abi.

Giuliano Vendrame
06/12/2023

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

 

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Maxi dilazione immediata, fino a ad un massimo di 120 rate, in caso di particolari e gravi eventi...

    Leggi di più

    Pensione? Una chimera…

    Pensione? Una chimera…

    L’adeguamento alla speranza di vita non riguarda più solo l’età (oggi a 64 anni), ma anche la contribuzione (oggi 20 anni)...

    Leggi di più

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Come accade nei gran premi, pronti via e subito ai box, per inserire alcune norme di correzione di quanto appena approvato...

    Leggi di più

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse automaticamente scaricate dal magazzino esattoriale dopo il 31 dicembre...

    Leggi di più

    Rateazione AdER più lunga

    Rateazione AdER più lunga

    Se il contribuente dichiara di essere in temporanea situazione di "obiettiva difficoltà", l'Agenzia delle Entrate Riscossione concede...

    Leggi di più

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Le operazioni in cripto valuta saranno tracciate nella stessa maniera dei bonifici tradizionali effettuati attraverso il conto corrente...

    Leggi di più

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    La situazione al 31.12.2023 dice che quasi la metà delle rottamazioni quater è già andata in fumo...

    Leggi di più

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Sarà creato un registro che conterrà i dati di titolari di cassette di sicurezza, di conti correnti, ma anche di criptovalute...

    Leggi di più

    Tracciamento criptovalute

    Tracciamento criptovalute

    Le operazioni in criptovaluta saranno tracciate allo stesso modo di bonifici tradizionali...

    Leggi di più

    Decreto superbonus, la Camera approva, ora aspettiamo il Senato

    Decreto superbonus, la Camera approva, ora aspettiamo il Senato

    Via libera della Camera al decreto legge sulle agevolazioni fiscali nel settore edilizio...

    Leggi di più

    Crisi d’impresa

    Crisi d’impresa

    Adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili per prevenire la crisi dell’impresa...

    Leggi di più

    Cessione crediti, superbonus ma non solo…

    Cessione crediti, superbonus ma non solo…

    Dal 08.01.2024 Poste Italiane non acquisterà più i crediti da bonus edilizi del 2023...

    Leggi di più

    Superbonus, forse c’è ancora speranza

    Superbonus, forse c’è ancora speranza

    Non tutto è perduto per il salvagente tecnico del Superbonus messo a punto dalla legge di bilancio 2024...

    Leggi di più

    Nuovo calcolo tasse: che confusione!

    Nuovo calcolo tasse: che confusione!

    Flat tax incrementale, nuova Irpef, concordato preventivo biennale, maxi-deduzione...

    Leggi di più