Tracciamento criptovalute

Tracciamento criptovalute

Tracciamento criptovalute

Tracciamento criptovalute

Le operazioni in criptovaluta saranno tracciate allo stesso modo di bonifici tradizionali effettuati attraverso un semplice conto corrente. I trasferimenti di cripto-attività, infatti, dovranno essere accompagnati dai dati di chi invia e riceve la somma al fine di individuare e indagare casi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, applicando la cosiddetta “travel rule”.

Arriva, inoltre, la disciplina dei mercati cripto che regola l’emissione di cripto-attività e gli obblighi di chi offre servizi. Ma anche le aliquote Iva diventano flessibili, così come le multinazionali con la casa madre in Italia saranno obbligate a condividere le informazioni fiscali su dove e quanto pagano le imposte (mi viene da ridere). Arrivano, infine, nuovi obblighi sui valori da dichiarare per i viaggiatori. Sono alcuni dei contenuti della legge di delegazione europea 2022-2023 approvata ieri dal Senato con 93 voti favorevoli, 29 contrari e 25 astensioni. Il testo, già approvato alla Camera, è pronto per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Andiamo per ordine.

Il testo approvato contiene la delega al governo per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (Ue) 2023/1113, riguardante i dati informativi che accompagnano i trasferimenti di fondi e determinate cripto-attività. Il governo è delegato ad adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della legge di delegazione europea, tra l’altro, i decreti in materia di sanzioni e misure amministrative previste dal regolamento e di attribuire alla Banca d’Italia il potere di irrogare le sanzioni e di imporre altre misure amministrative.

La prima disciplina al mondo sul mercato delle criptolvaute approvata in sede Ue (regolamento MiCa (Ue) 2023/1114) richiede diversi adeguamenti della normativa nazionale. In particolare, il governo riceve la delega, tra l’altro, per individuare la Banca d’Italia e la Consob, secondo le relative attribuzioni e finalità, quali autorità competenti.

A dicembre 2021, il Consiglio dell’Ue aveva approvato un nuovo elenco di beni e servizi a cui estendere l’Iva ridotta (direttiva (Ue) 2022/542). Gli stati membri, a partire dal 2025, continueranno ad applicare un’aliquota Iva standard superiore al 15%. Tuttavia, ora avranno la possibilità di applicare due aliquote ridotte non inferiori al 5% su beni e servizi fino a un massimo di 24 categorie incluse nell’allegato III della nuova direttiva. Gli stati membri potranno inoltre applicare un’aliquota super-ridotta inferiore al 5% e un’esenzione per un massimo di 7 categorie dell’elenco, al fine di coprire le esigenze di base, come prodotti alimentari, medicinali e prodotti farmaceutici. Incluse mascherine e biciclette.

Recepita (in ritardo) anche la Direttiva (Ue) 2021/2101 per la comunicazione delle informazioni sull’imposta sul reddito da parte di talune imprese e succursali. La direttiva introduce l’obbligo per tutte le società con un bilancio consolidato superiore a 750 milioni di euro di pubblicare, tra l’altro, le informazioni relative alle imposte sul reddito pagate in ogni paese dell’Ue e nei paradisi fiscali nella blacklist Ue, l’ammontare degli utili e il numero di dipendenti.

Contanti, carte prepagate, monete d’oro e lingotti: per chi viaggia nell’Ue si allarga la platea di valori da dichiarare. Il regolamento (Ue) 2018/1672, entrato in vigore a partire da giugno 2021, prevede una definizione di “denaro contante” estesa per includere nuovi elementi di valore. Il governo dovrà adottare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della legge delega europea, i decreti legislativi per adeguare la normativa nazionale alle disposizioni del regolamento. (Fonte ItaliaOggi)

Giuliano Vendrame
15/02/2024

PER CONTATTI compilate l’apposito form
Seguici su Facebook

 

Tags:

richiedi informazioni

Compila il form sottostante ed un nostro incaricato ti ricontatterà nel minor tempo possibile

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    le ultime news

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Cartelle AdER: possibilità immediata di 120 rate

    Maxi dilazione immediata, fino a ad un massimo di 120 rate, in caso di particolari e gravi eventi...

    Leggi di più

    Pensione? Una chimera…

    Pensione? Una chimera…

    L’adeguamento alla speranza di vita non riguarda più solo l’età (oggi a 64 anni), ma anche la contribuzione (oggi 20 anni)...

    Leggi di più

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Riforma fiscale (quella nuova): cominciamo a correggerla…

    Come accade nei gran premi, pronti via e subito ai box, per inserire alcune norme di correzione di quanto appena approvato...

    Leggi di più

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Banche dati del Fisco: sono sicure?

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Società a responsabilità limitata, scambio di quote senza il notaio

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano proprio i notai...

    Leggi di più

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse: discarico dopo 5 anni

    Cartelle non riscosse automaticamente scaricate dal magazzino esattoriale dopo il 31 dicembre...

    Leggi di più

    Rateazione AdER più lunga

    Rateazione AdER più lunga

    Se il contribuente dichiara di essere in temporanea situazione di "obiettiva difficoltà", l'Agenzia delle Entrate Riscossione concede...

    Leggi di più

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Criptovaluta: proviamo a tracciarne le operazioni 

    Le operazioni in cripto valuta saranno tracciate nella stessa maniera dei bonifici tradizionali effettuati attraverso il conto corrente...

    Leggi di più

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    Rottamazione quater: a che punto siamo

    La situazione al 31.12.2023 dice che quasi la metà delle rottamazioni quater è già andata in fumo...

    Leggi di più

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Registro europeo con i dati dei titolari di cripto, cassette di sicurezza e c/c

    Sarà creato un registro che conterrà i dati di titolari di cassette di sicurezza, di conti correnti, ma anche di criptovalute...

    Leggi di più

    Tracciamento criptovalute

    Tracciamento criptovalute

    Le operazioni in criptovaluta saranno tracciate allo stesso modo di bonifici tradizionali...

    Leggi di più

    Decreto superbonus, la Camera approva, ora aspettiamo il Senato

    Decreto superbonus, la Camera approva, ora aspettiamo il Senato

    Via libera della Camera al decreto legge sulle agevolazioni fiscali nel settore edilizio...

    Leggi di più

    Crisi d’impresa

    Crisi d’impresa

    Adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili per prevenire la crisi dell’impresa...

    Leggi di più

    Cessione crediti, superbonus ma non solo…

    Cessione crediti, superbonus ma non solo…

    Dal 08.01.2024 Poste Italiane non acquisterà più i crediti da bonus edilizi del 2023...

    Leggi di più

    Superbonus, forse c’è ancora speranza

    Superbonus, forse c’è ancora speranza

    Non tutto è perduto per il salvagente tecnico del Superbonus messo a punto dalla legge di bilancio 2024...

    Leggi di più

    Nuovo calcolo tasse: che confusione!

    Nuovo calcolo tasse: che confusione!

    Flat tax incrementale, nuova Irpef, concordato preventivo biennale, maxi-deduzione...

    Leggi di più